"Il Fatto" da quotidiano a libro

La copertina del libro-raccolta del "Fatto Quotidiano"
1' di lettura

Una “raccolta sentimentale” di inchieste, interviste e vignette pubblicate sul giornale di Padellaro, Travaglio & Co. Non si vende, è un'esclusiva per i primi abbonati con cui la redazione festeggia un anno di successo in edicola


Un anno di Fatto. Dopo i primi 12 mesi di vita (o poco più) la redazione de Il Fatto Quotidiano raccoglie in un libro il meglio di articoli, interviste, vignette. Un volume pubblicato in casa dalla Editoriale Il Fatto spa: 2009-2010 Dacci oggi il nostro Fatto Quotidiano, “Un anno di inchieste, politica e idee raccontate dal quotidiano più libero della stampa italiana”. Padellaro, Travaglio & Co. dedicano questa edizione omaggio ai fedelissimi abbonati della prima ora, che hanno aderito alla sottoscrizione lanciata quando il giornale è nato, nel settembre 2009.

In edicola dopo un primo test su Internet, Il Fatto Quotidiano è diventato in poco tempo un caso editoriale, più che un giornale una filosofia, quella di un’informazione “fuori dal coro”. Il gruppo ufficiale su Facebook ha oltre 320 mila iscritti e a chi al debutto si chiedeva se ci fosse bisogno di un altro quotidiano direttore e giornalisti hanno risposto con una media di più di 100 mila copie vendute al giorno, 42 mila abbonati e un bilancio in attivo.

“Avevamo detto: proviamo a fare un giornale che abbia una proprietà e non un padrone, che non debba mai chiedere il permesso a nessuno. Lo abbiamo fatto”, si legge nella prefazione di Padellaro. “Questo piccolo libro non è l’antologia dei pezzi migliori usciti sul Fatto. Preferirei dire che è una raccolta sentimentale. Un anno d’amore per il nostro giornale”. Una raccolta che va da “Schifani, il telebavaglio e il Bunga Bunga”, alla “Guerra del Pdl e altre caste”, ai “Conflitti, interessi e maglioni blu”, fino alle “Leggi vergogna, il Quirinale e i rebus del Pd”.

Leggi tutto