Maltempo, dopo la neve scatta l'allerta ghiaccio

1' di lettura

Ancora una giornata difficile sulla Firenze-Siena e la Firenze-Pisa-Livorno. La Toscana è la regione più colpita. E intanto l'Antitrust si dice pronta ad aprire un'istruttoria sulle società coinvolte nei disagi subiti dai cittadini

SEGUI LE PREVISIONI METEO

Italia al gelo, mai vista così tanta neve: FOTO
L'Italia e l'Europa sotto la neve: FOTO
Da Ostia al Colosseo: Roma è sotto la neve
Neve e gelo: anche l'Europa è bloccata

Dopo i disagi per la neve, in Toscana è ora allerta per il ghiaccio. Il Centro funzionale di monitoraggio meteo-idrologico della Regione ha diffuso un nuovo avviso di criticità a causa del gelo. Attesa una diffusa formazione di ghiaccio sulle zone interne centro settentrionali della regione. Il ghiaccio interesserà anche le zone collinari dell'area sud della regione, situate nelle province di Siena e Grosseto.

Ancora chiusa parte della superstrada Siena-Firenze. Da sabato pomeriggio il tratto tra Bargino ed il capoluogo toscano è rimasto blocccato a causa del ghiaccio e molti automobilisti diretti a Firenze erano rimasti intrappolati. La coda aveva raggiunto i 20 chilometri. Il tratto è stato liberato verso le 4 del mattino ma la strada resta chiusa.

Ha riaperto invece la Firenze-Pisa-Livorno, rimasta chiusa diverse ore tra Empoli ovest e Lavoria, in direzione Pisa, per il ghiaccio. Le basse temperature, infatti, hanno creato problemi soprattutto nelle strade secondarie di tutta la regione. Tutta percorribile, invece,la rete autostradale, che era stata liberata ieri dai blocchi causati dalle forti nevicate iniziate venerdì. Le previsioni meteo parlano di pioggia a partire dalle 16 di oggi e per la giornata di domani, con temperature che dovrebbero risalire soprattutto nelle città.

Ancora disagi anche sul fronte del trasporto aereo: centinaia di persone hanno atteso per ore questa notte all'aeroporto di Peretola e infine sono stati trasferti negli alberghi di Firenze perchè i loro voli sono stati cancellati per il maltempo.

E una nuova allerta meteo per neve e gelo in Emilia-Romagna, dalle 19 di domenica 19 dicembre alle 13 di lunedì 20, è stata emessa dalla Protezione civile. La fase di attenzione per neve riguarda tutta la regione, il gelo interessa soprattutto la Romagna.

Intanto non si placano le polemiche per la gestione dell'emergenza (guarda la rassegna stampa). Il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, a SkyTG24, ha accusato, tra gli altri, società autostrade e ferrovie, assicurando: 'porterò tutti in tribunale'". E nello stesso giorno, sabato 18 dicembre, il ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli, ha convocato con urgenza i vertici di Anas, Fs, Autostrade e Protezione civile. "Dopo le 16, quando ho avuto assicurazione del ripristino alla normalità, ho pensato a convocare tutti per capire se ci sono responsabilità. Ho chiamato le Ferrovie dello Stato perchè un  ministro deve capire - ha concluso - se è stato fatto tutto il possibile e soprattutto cercare di migliorare perchè non accada più".

E domenica il presidente dell'Antitrust Catricalà ha annunciato che l'Authority potrebbe presto aprire una istruttoria "nei confronti delle società che potrebbero non aver fornito ai viaggiatori le informazioni necessarie per scegliere se partire o no". "E' inaccettabile - ha continuato - che un po' di maltempo, previsto anche se intenso, abbia causato i disagi che migliaia di cittadini hanno subito nei giorni scorsi sulle strade e le ferrovie di uno dei Paesi tra i più industrializzati del mondo". "Per questo - ha concluso - proporrò
immediatamente al collegio di avviare un'istruttoria".

Aggiornamenti in tempo reale - Notizie aggiornate sulla percorribilità di autostrade e viabilità ordinaria sono disponibili tramite il sito del Cciss (numero gratuito 1518). Per informazioni sull’autostrada A/3 “Salerno Reggio Calabria” è disponibile il numero gratuito 800 290 092.

Treni - Segui in tempo reale il percorso del tuo treno.

Trasporto aereo - Per chi viaggia in aereo, ecco gli aggiornamenti relativi agli scali di Torino, Genova, Verona, Bologna, Roma Fiumicino, Milano Linate e Milano Malpensa.



Tutti i video dell'emergenza maltempo

Leggi tutto