Scontri di Roma: rischiare la vita a 15 anni

1' di lettura

Un ragazzo è stato aggredito da un altro manifestante, non identificato, che l'ha colpito al volto con un casco. Il minorenne ha riportato una frattura scomposta del setto nasale e un ematoma cerebrale e sarà operato. IL VIDEO

Guarda anche:
Le foto degli scontri a Roma - Le foto da Flickr
Il giallo dell'uomo con la pala
Scontri a Roma: video di un manifestante picchiato da agenti

Un ragazzo di 15 anni ha rischiato la vita, il 14 dicembre, nel corso degli scontri a Roma seguti al voto di fiducia alla Camera. A immortalare la scena un video, diffuso da Youreporter.
Un colpo, in pieno volto, scagliato da un manifestante con un casco ferisce il giovane, di nome Cristiano, facendolo cadere a terra. L'aggressore, prima di colpirlo, sembra difendere un blindato della polizia dal lancio di oggetti dei manifestanti.
Secondo i testimoni, gli amici dell'aggressore avrebbero rivolto frasi fasciste nei confronti del ragazzo caduto a terra con il volto tumeffato.
Cristiano ha riportato una frattura scomposta del setto nasale e un ematoma cerebrale, e sarà sottoposto a un intervento chirurgico. Prende corpo intanto, l'ipotesi di agitatori ultras coinvolti negli scontri.

Guarda tutti i video sugli scontri a Roma:



Leggi tutto