Freddo polare sull'Italia: strade gelate e scuole chiuse

1' di lettura

Temperature sottozero su quasi tutta la penisola, neve nelle Marche, in Abruzzo, in Molise e in Puglia. Ampie gelate al nord. Freddo record in Veneto: ad Asiago la colonnina del termometro è scesa a meno 17. FOTO, VIDEO E PREVISIONI

SEGUI LE PREVISIONI METEO

Guarda anche
:
Milano sotto zero: le foto
L'Italia e l'Europa sotto la neve: l'album fotografico

Temperature sottozero e ampie nevicate in molte regioni italiane. Da martedì la neve scende  nelle Marche, in Abruzzo, Molise e nel nord della Puglia. Scuole chiuse a Pescara e Montesilvano, ad Ancona, a Osimo, Falconara, Sirolo e Castelfidardo. Nella notte il termometro è sceso sottozero in diverse città anche nelle regioni del centro e del sud d'Italia: -5 gradi a Bologna, -3 a Firenze, Milano, Ancona. Temperature glaciali anche nella Capitale e in Veneto, dove le minime sono scese ancora: tra i centri di montagna, Asiago ha registrato la temperatura più bassa, -17; -10 è stata la minima di Cortina d'Ampezzo. Si tratta in generale di valori minimi tutti al di sotto della media stagionale.
Per quanto riguarda la circolazione, la società Autostrade comunica che nelle regioni interessate sono in azione i mezzi spargisale e spazzaneve. Da più di 24 ore, precipitazioni nevose stanno interessando l' A14 Bologna-Taranto nelle Marche, Abruzzo, Molise e nel nord della Puglia, oltre che le autostrade A24 Roma-L'Aquila-Teramo e A25 Torano-Pescara. Guarda le previsioni del traffico.

Leggi tutto