Ancora neve, in attesa di una tregua per l'Immacolata

1' di lettura

Continua l'ondata di maltempo nel Paese: nevicate intense anche in pianura in Lombardia, Piemonte, entroterra ligure e nell'Emilia Romagna occidentale. Al Sud, Vesuvio imbiancato e fiocchi bianchi in Calabria su Sila e Aspromonte. GUARDA LE PREVISIONI

SEGUI LE PREVISIONI METEO

Guarda anche
:
Acqua alta a Venezia: le foto
Un sub in piazza San Marco: le foto
L'Italia e l'Europa sotto la neve: l'album fotografico

Continua l'ondata di maltempo sul Paese, in attesa di temperature più miti previste per l'Immacolata. Nevicate intense, anche in pianura, sono previste in Lombardia, Piemonte, entroterra ligure e parte dell'Emilia Romagna occidentale.

Preoccupa il ghiaccio sulle autostrade del Nord-Est, dove sono stati sparsi quasi cento metri cubi di cloruro di sodio su tutta la rete autostradale gestita da Autovie Venete.

Nubi e pioggia al Centro e in Sardegna, in particolare sul settore tirrenico con piogge diffuse in Toscana. Ghiaccio nel nord della Ciociaria, dove le temperature sono scese sotto lo zero, creando problemi agli automobilisti e il blocco dei sistemi idrici.
Al Sud sono previste molte nubi sparse su Campania, Molise, Puglia e Sicilia con piogge specie a ridosso delle aree montuose. Il Vesuvio torna ad essere imbiancato; neve anche in Calabria, sulla Sila e in Aspromonte, con temperature in picchiata in tutta la regione.

E in Trentino una valanga si è staccata dalla montagna del Monte Baldo attorno alle 14 di domenica 5 dicembre. Quattro sciatori fuori pista ne sono rimasti coinvolti, uno risulta ancora disperso. Sul posto è intervenuto l'elicottero dei Vigili del Fuoco di Trento, unitamente alle squadre del Soccorso alpino trentino, ma il velivolo non ha potuto ancora atterrare nella zona del soccorso, per via del maltempo.

Leggi tutto