Emilio Fede: "Sono stato aggredito al ristorante"

1' di lettura

Il direttore del Tg4 ha denunciato un imprenditore definito "amico di amici" per "lesioni gravissime e minacce di morte". Il giornalista sarebbe stato colpito con un cazzotto "senza alcun motivo". ASCOLTA LA TELEFONATA A SKYTG24

Il direttore del Tg4, Emilio Fede, sarebbe stato aggredito nella serata di martedì 23 novembre al ristorante "La Risacca" a Milano da un uomo che lui stesso ha definito "amico di amici" (si tratterebbe di Gian Germano Giuliani, produttore dell'omonimo amaro) e che lo ha preso a pugni in testa e faccia "senza motivo".
"Io non ho reagito - spiega il giornalista a SkyTG24 -. Ma dopo la mia denuncia adesso l'aggressore dovrà rispondere di lesioni gravissime e minacce di morte". Secondo Emilio Fede infatti l'imprenditore a una richiesta di spiegazioni dei carabinieri avrebbe risposto: "La mia intenzione era di finirlo".

Uno dei soci titolari del locale, Giuseppe Carpignato, racconta come è avvenuta l'aggressione: "Il direttore era a cena con alcuni ospiti in una tavolata. Uno dei suoi ospiti era in piedi vicino ad un altro tavolo e stava chiacchierando con un imprenditore che, tra l'altro, conosce bene e da anni Fede. Quando anche il direttore del Tg4 si è avvicinato a quel tavolo, hanno iniziato ad alzare la voce e l'imprenditore si è alzato ed ha allungato un cazzotto a Fede. Subito - racconta ancora il titolare del ristorante - la scorta di Fede ed altri ospiti del ristorante hanno diviso i due" e la situazione è tornata tranquilla. Il direttore sarebbe andato, riferiscono sempre dal ristorante, all'ospedale per accertamenti.

Leggi tutto