Video a luci rosse con Belen, indagato l'ex fidanzato

Belen Rodriguez
1' di lettura

L’uomo, un giovane argentino protagonista anche di una rissa con Fabrizio Corona, avrebbe ricattato la show girl chiedendole 500 mila euro per scongiurare la diffusione di un filmato “privato” girato quando lei aveva 17 anni

Guarda anche:
Un anno con Belen: foto
Belen Rodriguez, storia di una diva
Fabrizio Corona e dintorni: l'album

Avrebbe ricattato Belen Rodriguez chiedendole 500 mila euro e minacciandola di diffondere un video a luci rosse che li ritraeva assieme. Per questo, un giovane argentino, Martinez Pardo, è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Milano con l'accusa di tentata estorsione, in un'inchiesta coordinata dal pm Luigi Luzi. L'uomo aveva cercato di vendere il video, che a suo dire, ritraeva lui e Belen in sequenze “a luci rosse”, a diversi giornali e si era poi rivolto alla stessa showgirl chiedendole 500 mila euro e minacciandola, se lei non gli avesse dato il denaro, di rendere pubbliche le immagini.

Il presunto video, che non è stato ancora acquisito agli atti dell'inchiesta, farebbe riferimento a una relazione tra il giovane argentino e Belen, quando lei aveva 17 anni. Nei mesi scorsi, su alcune riviste di gossip era uscita la notizia di una rissa avvenuta in un ristorante a Milano e alla quale avevano partecipato Fabrizio Corona, il fidanzato di Belen, e lo stesso Martinez Pardo. In quell'occasione, Corona e Belen, avendo saputo che il giovane stava cercando di vendere il video, lo avevano contattato non rivelando la loro identità, per parlare con lui. Quando il giovane era arrivato al ristorante, era scoppiata la rissa.

Leggi tutto