A Crotone piove e la gente si rifugia sui tetti

1' di lettura

Dopo i disagi nel messinese e nel Veneto, un'alluvione ha interessato la zona ionica della Calabria. Allagamenti, problemi alla viabilità e smottamenti: GUARDA IL VIDEO

Guarda anche:
Novembre, tra frane e allagamenti.
In Italia si muore ancora di maltempo
L'Italia nella morsa del maltempo: LE FOTO, I VIDEO

Allagamenti, disagi alla viabilità, evacuazioni e smottamenti: dopo i danni creati nei giorni scorsi a Massa Carrara, a Messina e in Veneto, un nubifragio si è abbattuto nella zona a sud di Crotone, in Calabria, costringendo alcuni abitanti dei piani bassi dei condomini a cercare rifugio sui tetti delle abitazioni, da dove sono stati soccorsi dai vigili del fuoco.
I danni maggiori si sono verificati nelle zone di Trafinello e Tufolo, già colpite nel 1996 da un'alluvione che provocò sei vittime.
A causa della pioggia abbondante, un vecchio ruscello che scorre nella zona si è ingrossato, allagando strade ed abitazioni e trascinando per centinaia di metri le automobili. I vigili del fuoco sono intervenuti con i gommoni per mettere in salvo le persone.
In alcune zone, l'acqua ha invaso i piani più bassi ed i garage, arrivando ad un metro e mezzo di altezza. Sulla zona continua a piovere anche se con minore intensità.
Le piogge hanno causato inoltre la sospensione della circolazione sulla linea Crotone - Catanzaro Lido per l'allagamento dei binari e la presenza di detriti sulla sede ferroviaria tra Crotone e Isola Capo Rizzuto.

Tutti i video sul maltempo

 

Leggi tutto