Cos'è il sistema a caratura che ha sbancato il jackpot

1' di lettura

70 quote costate 24 euro l'una si sono aggiudicate il 6 da 178 milioni di euro. La combinazione vincente è stata giocata in una Bacheca Sisal, raggiungibile soltanto dalle normali ricevitorie ma anche tramite il superenalotto on line

Guarda anche:
Superenalotto sbancato da un sistema: 70 quote, anche online
A Bagnone la precedente vincita record
Finora a vincere è stato l’Erario


Niente brindisi in strada e urla di gioia. Le immagini di Bagnone in festa per l'ultima vincita record del Superenalotto, nel 2009, sono lontane.
Questa volta la sestina vincente premia diverse zone d'Italia, anche se, secondo indiscrezioni, il 40% delle giocate vincenti viene dalla provincia di Roma.

La colpa, o il merito, è del sistema a caratura. Si tratta di una giocata organizzata e convalidata dal ricevitore e ripartita in quote. Si va da un minimo di 2 a un massimo di 125. Il prezzo di ciascuna quota non può essere inferiore a 5 euro. Nel caso della sestina vincente di oggi, sabato 30 ottobre, le quote fortunate sono 70, dal costo di 24 euro ciascuna: conti alla mano, ogni quota vince 2 milioni e 538 mila euro.

La combinazione vincente è stata giocata in una Bacheca Sisal, raggiungibile soltanto dalle normali ricevitorie ma anche tramite il superenalotto on line. Per questo motivo è ancora difficile sapere come è avvenuta la vincita: ogni singola quota potrebbe essere stata comprata da una sola persona, suddivisa tra più giocatori o qualcuno di particolarmente fortunato avrebbe potuto comprare più quote.

Leggi tutto