Berlusconi e il caso Ruby tra dichiarazioni e fuorionda

1' di lettura

All'inizio aveva detto: "Non mi occupo di spazzatura mediatica". Poi però, a proposito della telefonata alla Questura, il presidente del Consiglio ha ammesso: "Ho solo segnalato che c’era una persona che si proponeva per l’affido". GUARDA IL VIDEO

Berlusconi e le donne: tutte le foto

Leggi anche:

Arcore, la bella Ruby e il bunga bunga
Bunga bunga o Unga bunga? Storia di un tormentone
Le donne del premier: il documentario di Current

La verità sul caso Ruby , la ragazza marocchina protagonista dell'ultimo scandalo che coinvolge il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi? Alcuni spiragli cominciano ad aprirsi, merito anche di alcune battute pronunciate dal premier e captate dai microfoni. Per cominciare, nella parte iniziale del video qui in alto, c'è la prima dichiarazione ufficiale di Berlusconi a proposito del nuovo scandalo. In occasione della conferenza stampa sui rifiuti in Campania, il premier dice: "Non mi occupo di spazzatura mediatica" .

Nel filmato successivo (sempre nel video qui in alto), che dura una manciata di secondi, si vede Berlusconi avvicinarsi a una telecamera al termine del vertice di Bruxelles e pronunciare queste parole: "Hai visto che casino che hanno fatto? Sul nulla". Infine l'ultima parte del video è un fuorionda catturato a tarda notte, in cui Berlusconi dice: "Non ho mai fatto interventi di un certo tipo, ho semplicemente segnalato che c'era una persona che si proponeva per l'affido. Tutto qui". E la telefonata? "Non credo assolutamente attraverso Palazzo Chigi - sostiene il premier - c'è solo stata una telefonata per trovare qualcuno che potesse rendersi disponibile  all'affidamento per una persona che aveva fatto a tutti molta pena, perché aveva raccontato a tutti una storia drammatica a cui noi abbiamo dato credito. Tutto qui".

L'ultima dichiarazione sul caso, in ordine di tempo, è quella rilasciata venerdì pomeriggio a Bruxelles , durante una chiacchierata con i giornalisti italiani a margine del Consiglio europeo: "Sono orgoglioso del mio stile di vita. Amo la vita e amo le donne. Faccio una vita terribile, ho orari disumani. Io sono una persona giocosa, se ogni tanto sento il bisogno di una serata distensiva come terapia mentale per pulire il cervello da tutte le preoccupazioni, nessuno alla mia età mi farà cambiare stile di vita del quale vado orgoglioso".

Guarda il video

Leggi tutto