Patrizia D'Addario: "Canto per divertirmi e voltare pagina"

Patrizia D'Addario mentre registra 'You like torero'
1' di lettura

La ex escort barese non rinuncia alle luci della ribalta e partecipa a un video del dj trentino Spankox che rivisita "You like torero" di Carosone. Intanto lavora al film sulla sua storia e dice: "Potrà aiutare tante ragazze a non fare i miei errori"

LE FOTO DI PATRIZIA D'ADDARIO 1 - 2
L'ALBUM FOTOGRAFICO: BERLUSCONI DAL DIVORZIO A NOEMI
YOU LIKE TORERO: IL BACKSTAGE

di Giulia Floris


La notorietà l’ha travolta  dopo che ha raccontato  le notti trascorse come escort a Palazzo Grazioli con il presidente del Consiglio. Ma se tanta popolarità  improvvisa, come spiega a Sky.it, non le ha facilitato la vita, Patrizia D’Addario non rinuncia comunque alle luci della ribalta.

La donna barese è ora protagonista di un video in cui duetta con un filmato di Renato Carosone, nella rivisitazione dance del brano ‘You like torero’ ad opera del dj trentino Agostino Carollo, in arte Spankox.  La collaborazione tra i due è nata dopo un incontro al Midem, festa della musica indipendente di Cannes in cui, anche se è difficile a credersi, raccontano entrambi che lui in un primo momento non sapesse chi aveva davanti, ma che sia rimasto colpito dalla “spontaneità, simpatia e umiltà della D’Addario”.

Patrizia D’Addario parla di questa esperienza musicale come di "un’occasione per voltare pagina” (“ho riso tanto nei tre giorni in cui abbiamo registrato la canzone a Rovereto – racconta - cosa che non mi capitava da tanto tempo") e sugli strascichi della notorietà esplosa in seguito alle dichiarazioni circa i suoi rapporti col premier dice: “Quella storia mi ha portato la popolarità, ma anche tanto dolore, chi pensa che da allora la mia vita sia diventata più facile si sbaglia e adesso voglio solo voltare pagina e lasciarmela alle spalle”.

Il dolore e le difficoltà (“la gente mi dimostra tanta solidarietà, ma ancora non è facile”), non fermano però la D’Addario dal continuare a portare sotto i riflettori la vicenda: “Il film sulla mia storia è in cantiere, ci sono già dei produttori al lavoro. Penso che la mia storia potrà essere utile a tante ragazze e a far capire loro che il male si nasconde ovunque” spiega. Poi, a intervista finita, si informa se possiamo aiutarla a livello promozionale.

Quando, poi, le chiediamo un commento sulla vicenda di Noemi e sulla trasformazione fisica della giovane di Casoria nell’ultimo anno però preferisce non commentare. “Il mio pensiero va a Sarah Scazzi – dice, mentre un lungo silenzio al telefono precede quello che sembra un momento di commozione – la sua storia mi ha colpito molto e mostra come a volte il pericolo si nasconda anche in famiglia”.

Dj Spankox e Patrizia D’Addario presenteranno la loro “You like torero” sia in Italia che all’estero, ad esempio in Spagna e in Francia: “Il tour promozionale servirà anche a sostenere dei progetti di solidarietà che in questo momento mi stanno a cuore” ci tiene a precisare lei.

Se poi nel testo ci siano anche riferimenti alle vicende per cui Patrizia D’Addario è diventata celebre e al presidente del Consiglio (“Ti senti un Marlon Brando che a spasso se ne va” o “La tua innamorata ti ha lasciato” canta Carosone ), “Abbiamo un po’ giocato su questo – ammette Spankox – ma  il presidente ama la musica napoletana e sono sicuro che se sentirà la canzone la troverà divertente”.

Guarda il video di 'You like torero'

Leggi tutto