Ilaria Cucchi: “ Vogliamo la verità prima della giustizia”

1' di lettura

A SkyTG24 parla la sorella di Stefano, il 31enne morto in ospedale sette giorni dopo l’arresto. “Io e la mia famiglia chiediamo una nuova perizia. Come si possono definire lesioni lievi due fratture così gravi alle vertebre?”

Stefano Cucchi: LE FOTO CHOC

“Prima ancora della giustizia a noi interessa arrivare alla verità a quasi un anno dalla morte di mio fratello. E questa non è la verità. Io chiedo che venga fatta una nuova perizia e che si arrivi a un processo con dei capi di imputazione diversi”. Lo ha detto a SkyTG24 la sorella di Stefano Cucchi, il ragazzo morto in circostanze misteriose dopo esser stato arrestato per spaccio di droga.

“La perizia del professor Arbarello, il medico incaricato dalla Procura (direttore dell’Istittuto di medicina legale, ndr), è troppo lontana dalla realtà. Mi chiedo come si possano definire lesioni lievi due fratture così gravi alle vertebre. Mi devono spiegare come è possibile che mio fratello quando è stato arrestato stava bene e poi è finito in ospedale, per morire dopo 6 giorni. Noi chiediamo una nuova perizia perché questa non ci convince per niente”.

Poi, Ilaria Cucchi è tornata su uno degli aspetti affrontati nel corso dell'udienza di ieri "L'avvocato Scalise, difensore di Aldo Fierro (il responsabile del reparto penitenziario del Sandro Pertini, uno dei medici indagati per la morte di Stefano Cucchi, ndr) ha affermato che il professor Arbarello avrebbe dichiarato che avrebbe configurato la responsabilità dei medici, e non quindi degli agenti, e che sarebbe stato suo onere quello di dimostrarlo. L'intervista è stata resa il 9 novembre 2009 alle ore 20, quindi ben prima, a detta dello stesso difensore, di assumere l'incarico dalla Procura. Mi chiedo quale credibilità possa avere da sola la consulenza del pm".

La presa di posizione di Ilaria Cucchi è legata all'esito della consulenza medico-legale disposta dai pm Barba e Loy che ha escluso la morte di Stefano come conseguenza di un presunto pestaggio.

Leggi tutto