Immigrazione, in 150 sbarcano sul litorale di Latina

1' di lettura

I migranti sono approdati sulla costa pontina all'alba. A dare l'allarme un peschereccio che ha incrociato il barcone. Rocca (Cri): "Le rotte stanno cambiando, fenomeno da non sottovalutare"

Circa centocinquanta immgrati clandestini, di lingua araba e di cui non è ancora chiara la provenienza, sono sbarcati all'alba sulle coste di Latina. A dare l'allarme un peschereccio italiano che avrebbe riferito alla Guardia costiera di aver incrociato sulla propria rotta il barcone. Molti di loro sono scappati al momento dell'approdo mentre altri, fermati dalle forze dell'ordine, sono ora assistiti dalla Croce Rossa, che fornisce loro assistenza sanitaria, supporto psicosociale, mediazione culturale in lingua araba.

"La notizia dello sbarco di migranti - ha dichiarato il Commissario straordinario di Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca - tra cui anche alcuni minorenni, in provincia di Latina ci deve far riflettere: le rotte dell'immigrazione stanno cambiando ed è un fenomeno che va analizzato, compreso e non sottovalutato".
E' la prima volta che nel Lazio avviene uno sbarco di questo tipo.

Leggi tutto