Tutta l’informazione regionale in esclusiva su Sky

1' di lettura

Per la prima volta sul satellite 4 tv locali: Videolina Sat (canale 599), Primocanale Liguria (canale 595), TG NORBA (canale 590), Italia7 (canale 597). Per essere sempre aggiornati su ciò che accade dall’altra parte del mondo, ma anche dietro l’angolo

L’informazione regionale sbarca su Sky. Dal 30 settembre entreranno infatti a far parte del Pacchetto News di Sky anche Videolina Sat (canale 599) e Primocanale Liguria (canale 595), mentre il 25 ottobre faranno il loro ingresso il nuovo TG NORBA 24 (canale 590) e Italia7 (canale 597). Si tratta di 4 tv locali, già leader nelle loro aree, per la prima volta in esclusiva satellitare.

Ai canali all news di Sky
si affiancheranno così le notizie locali sempre aggiornate. Per essere sempre informati su ciò che succede dall’altro lato del mondo, ma anche dietro l’angolo. Sardegna, Liguria, Centro Italia e Mezzogiorno saranno così al centro dell’informazione di Sky, ogni giorno per tutto il giorno, grazie a quattro gruppi televisivi consolidati che vantano tradizione, storia e affermazione sul territorio. Non solo news: ogni giorno interviste, rubriche dedicate, programmi di approfondimento e tanti servizi che spaziano dallo sport alla cucina, dall’economia alla politica locale, dalla moda allo spettacolo, per imparare a conoscere a 360 gradi la Sardegna, la Liguria, il Centro Italia e il Mezzogiorno, svelandone cultura e tradizioni.

“Siamo orgogliosi di questa novità – commenta Paolo Agostinelli, Direttore Canali Terzi e PPV di Sky – che permette di ampliare la nostra offerta e di allargare i confini dell’informazione che Sky trasmette ogni giorno. Ora, grazie a Sky, gli abbonati potranno essere informati in modo sempre più capillare su ciò che avviene non solo in Italia e nel mondo, ma anche nella propria regione, respirando ogni giorno l’atmosfera, la cultura e i gusti dei luoghi delle proprie radici. Per Sky si tratta solo di un primo passo di una strategia che vedrà presto, in esclusiva sul satellite, altre realtà locali”.

Leggi tutto