Adro, quanto costa togliere i Soli delle Alpi

1' di lettura

Nel discusso istituto "Gianfranco Miglio" ce ne sono oltre 700, conto salato per rimuoverli dalla scuola: 10.000 euro solo per eliminare quelli sul tetto. I VIDEO E LE FOTO

VAI ALLO SPECIALE SCUOLA
Scuola: tagli, proteste, manifestazioni. TUTTE LE FOTO

Gelmini: "Via i simboli leghisti dalla scuola"
Adro: le foto della protesta - le foto della scuola

Ora che lo stesso Bossi è sceso in campo intimando al sindaco leghista Lancini di togliere tutti quei Soli delle Alpi dall'istituto "Gianfranco Miglio" appena inaugurato, il primo cittadino di Adro non ha potuto tirarsi indietro. E infatti: "Se è Bossi a chiedermelo, tolgo tutti i simboli" ha dichiarato, dopo che anche Calderoli e Maroni avevano criticato l'iniziativa.
Ma quanto costerà togliere tutti quei simboli, oltre 700 disseminati tra posaceneri, tappetini, banchi e muri?

La nota spese, parziale, la redige il Corriere della Sera. La voce più consistente sarà di certo il rifacimento del tetto, dove campeggiano due giganteschi Soli del diametro di otto metri ciascuno: per cancellarli e ritinteggiare la struttura si prevedono circa 10mila euro.
Forse non servirà sostituire i banchi, costati oltre 500mila euro: basterà magari coprire i simboli leghisti. Ma di certo andranno cambiati i cestini, per la raccolta indifferenziata e normale (costati 6.500 euro in tutto). E di sicuro bisognerà comprare nuovi zerbini per gli ingressi, anche se la spesa sarà inferiore a quella sborsata per acquistare quelli attuali con il Sole delle Alpi stampato sopra, verde brillante su sfondo nero. L'amministrazione ha pagato 7.500 euro per soli dieci zerbini: ovvio, dal momento che l'azienda produttrice ha dovuto creare uno stampo apposito con il simbolo della Lega.

Tutti i video sulla scuola di Adro

Leggi tutto