Alfano: "I boss mafiosi moriranno in carcere e in povertà"

1' di lettura

Il ministro della Giustizia durante una kermesse del Pdl ha parlato della situazione dei detenuti pericolosi: "Abbiamo reso durissimo il carcere duro. Quegli ergastolani moriranno là, poveri perché gli abbiamo anche sequestrato i beni"

“Noi abbiamo reso durissimo il carcere duro. E nel carcere duro ci stanno tutti i boss che le fiction e i tg hanno reso famosi, tutti stanno al carcere duro e quegli ergastoli noi non li intiepidiremo mai e moriranno là, poveri perché gli abbiamo anche sequestrato i beni". E' un passaggio dell'intervento del ministro della Giustizia Angelino Alfano, dal palco della kermesse del Pdl Veneto a Cortina.

Guarda anche:
Lo speciale: una giornata nelle prigioni italiane

Leggi tutto