Lite in sala parto, il neonato ha due ischemie cerebrali

1' di lettura

"Siamo disperati, spero solo che ora qualcuno paghi per tutto questo" dice il padre del il bimbo nato al Policlinico di Messina mentre due medici litigavano in sala parto. La denuncia delle ostetriche: "La sanità nel messinese è diventata una polveriera"

Degrado e incuria nel reparto del Policlinico: IL VIDEO

I risultati delle analisi fatte sul piccolo Antonio, nato al Policlinico di Messina mentre due medici litigavano in sala parto, confermano i timori dei genitori.
"L'esito della risonanza magnetica evidenzia due ischemie celebrali. E' una cosa grave e i medici mi hanno spiegato che può avere conseguenze per il suo futuro" dice Matteo Molonia, padre di Antonio. "Mia moglie - ha aggiunto Molonia - sta meglio, ma ora dopo la notizia è ricaduta nello sconforto totale. Siamo disperati, spero solo che ora qualcuno paghi per tutto questo".
Intanto, Laura Salpietro, la mamma di Antonio è stata dimessa dall'ospedale. Ora, per stare vicino al figlio potrà occupare una stanza nel reparto di Terapia intensiva neonatale dove potrà trascorrere anche la notte. Dopo giorni di degenza a causa delle complicanze del parto dovute, accusa la famiglia, alla lite tra medici, Laura Salpietro ha potuto prendere in braccio il figlio e a breve dovrebbe anche iniziare ad allattarlo.

Anche le ostetriche del Policlinico si uniscono allo sdegno e alla rabbia dei genitori, e denunciano che le "donne messinesi stanno pagando un prezzo troppo alto, basta ricordare lo smarrimento vissuto nel mese di marzo per l'improvvisa chiusura del "nuovo" Dipartimento materno-infantile del Papardo, struttura che ancora a tutt'oggi risulta essere in fase di verifica. Purtroppo l'ultimo triste e noto episodio, condannabile senza se e senza ma, deve fare riflettere sulla sanità messinese divenuta ormai una polveriera".
Probabilmente, afferma il Collegio provinciale delle Ostetriche di Messina, la gestione "disordinata" del buon riordino del sistema sanitario della Regione Sicilia "penalizza quei professionisti seri e capaci che devono subire ingiustizie con conseguenti atteggiamenti di
arroganza e prepotenza di chi si sente essere protetto".

Lite in sala parto a Messina. Guarda tutti i video



Leggi tutto