Incidenti, scontro frontale nel nisseno. Quattro morti

1' di lettura

E’ accaduto sulla strada statale tra Porto Empedocle e Caltanissetta. Tra le vittime, tutte agrigentine, c’è anche il vice questore della Polizia stradale di Palermo. Altri due incidenti mortali nelle Marche e nel bresciano

E' di 4 morti ed 3 feriti il bilancio di un incidente stradale avvenuto nelle prime ore di sabato 28 agosto in contrada Grottarossa, sulla SS 640 Porto Empedocle-Caltanissetta, nel territorio di quest'ultimo comune. Tutte agrigentine le vittime.
Tra loro anche Giovanni Messina, Vice Questore Aggiunto della Polizia Stradale di Palermo, ed il padre Alfonso, entrambi originari di Castrofilippo, che gli sedeva accanto sulla Peugeot 405 condotta dal dirigente della Polstrada. Le altre vittime, in corso di identificazione, sono di Canicattì e viaggiavano su una BMW 120.
L'incidente si è verificato in un tratto rettilineo: uno scontro frontale tra i due mezzi di grossa cilindrata con la BMW 120 su cui viaggiavano quattro persone, tra cui una ragazza. Lo scontro è stato violentissimo e gli occupanti dei posti anteriori sono morti sul colpo. Una quinta vittima è deceduta dopo i primi soccorsi in ospedale. Il traffico nella zona è rimasto bloccato.
I mezzi sono stati posti sotto sequestro e rimossi solo dopo le 6 di questa mattina. Gli accertamenti sono stati compiuti della Polizia Stradale e dei Carabinieri di Caltanissetta che hanno eseguito anche prelievo di campione di sangue su tutte le persone coinvolte nel sinistro per accertare l'uso di sostanze stupefacenti o alcoliche.

Altri due incidenti stradali nelle Marche e nel bresciano - Altri due incidenti stradali sono avvenuti in queste ore. Nel maceratese, a perdere la vita è stata una giovane di 18 anni, morta in una collisione lungo la strada provinciale 123, tra Loreto e Porto Recanati (Macerata). A quanto si apprende, la 18enne era alla guida della sua auto quando su una curva si è scontrata con un'altra vettura proveniente dalla direzione opposta. Feriti in modo non grave i due occupanti dell'altra auto.
Un motociclista 32enne bergamasco, residente in Val Cavallina, ha invece perso la vita in un incidente che si è verificato a Darfo Boario Terme (Brescia), intorno alle 13. La moto su cui viaggiava si è scontrata con un'auto, il cui conducente è rimasto lievemente ferito così come l'altro suo passeggero.

Traffico intenso - E il traffico sarà intenso, secondo le previsioni, per tutto questo ultimo week end di agosto. Sono undici milioni gli italiani che stanno rientrando a casa dalle vacanze. Sulle autostrade bollino rosso su tutte le direttrici verso Nord.

Leggi tutto