Vacanze finite: traffico e maltempo sulle strade del rientro

1' di lettura

Si completa tra domenica e lunedì il controesodo. Nella giornata di sabato code su molte autostrade, in particolare lungo le direttrici verso le grandi città. A complicare gli spostamenti i temporali e i venti forti in arrivo sull’Italia

Controesodo come da copione, con serpentoni di auto sulle strade e l'incognita maltempo che si riaffaccia tra domenica e lunedì, con l'arrivo di temporali e un brusco calo delle temperature (GUARDA LE PREVISIONI). Sulle arterie autostradali e sulle statali, quella di sabato, ultima tappa del grande rientro dalle vacanze, è stata una giornata da bollino rosso, con tante auto lungo le direttrici che portano alle grandi città, ma tutto sommato senza grandi disagi. Domenica, si replica. E anche lunedì si prevede che la viabilità sarà messa a dura prova.

Già dalla prima mattinata di sabato, il traffico è stato sostenuto sull'A23 Tarvisio-Udine, interessata da un consistente flusso turistico verso l'Italia: oltre 20 mila i veicoli in transito solo tra mezzanotte e le 15, secondo i dati di Autovie Venete. Tra Udine e Palmanova si sono formate code che hanno toccato un picco di 18 chilometri in mattinata. Quattro chilometri di fila anche alla barriera del Lisert e, a tratti, in entrata anche a Latisana e a San Stino di Livenza (Venezia), sulla A4. Incolonnamenti in Trentino Alto Adige, sull'A22 del Brennero. Alla barriera di Vipiteno, in direzione sud, i 4 chilometri di fila formatisi sabato mattina sono diventati 8 nel pomeriggio. Rallentamenti si sono avuti nella stessa direzione tra Chiusa e Rovereto e tra Verona e Ala-Avio. Il traffico è stato intenso anche sulle principali statali della regione, con rallentamenti e code in Val Venosta.

Sulla carreggiata nord della Variante Aurelia, all'altezza dello svincolo per la A12, all'altezza di Rosignano, in provincia di Livorno, le file delle auto dei vacanzieri che stavano lasciando le località balneari della zona, hanno raggiunto punte di 12 chilometri. Rallentamenti - fa sapere Autostrade per l'Italia - si sono avuti anche sull'A1 Milano-Napoli tra Firenze sud e Barberino, in direzione Bologna e sulla A14 Bologna-Taranto tra Senigallia e Rimini, verso Bologna, e tra Bologna San Lazzaro e l'allacciamento con l'A1.
Anche i vacanzieri diretti in Francia hanno dovuto munirsi di pazienza: al Traforo del Monte Bianco si sono registrate attese di circa due ore per chi era diretto oltre confine.

Al sud, forti rallentamenti hanno interessato soprattutto la A3 Salerno-Reggio Calabria, in direzione nord, prima dello svincolo di Falerna, a causa di un cantiere. I flussi di traffico oggi hanno registrato un picco di 4100 veicoli l'ora. Per smaltire le lunghe code il traffico leggero è stato deviato sulla statale 18, con rientro a Cosenza. Tempi lunghi a Messina per chi doveva imbarcarsi: come già era successo anche lo scorso fine settimana, gli automobilisti diretti agli imbarcaderi dei traghetti hanno dovuto attendere fino a un'ora e mezza.

Maltempo – A complicare il rientro, come già detto, un’ondata di maltempo che porterà forte vento e temporali in Emilia Romagna e in Friuli Venezia Giulia. In particolare, la Protezione civile ha diffuso un'allerta meteo dalle 17 di sabato 28 agosto fino alle 14 di domenica per le pianure di Forlì- Ravenna e di Bologna-Ferrara. Sono attese precipitazioni a carattere di rovescio con temporali locali, in rapido spostamento da nord verso sud. In serata, le precipitazioni interesseranno maggiormente la parte orientale e la fascia costiera. Stessa situazione anche nel Friuli Venezia Giulia: rovesci o temporali locali sulle zone montane in estensione a pianura e costa, dove i temporali potrebbero essere accompagnati da forti raffiche di vento.

Ecco alcune informazioni utili per viaggiare informati:
Autostrade -
Per essere aggiornati in tempo reale sulle condizioni del traffico e lo stato dei lavori in corso sull'intera rete stradale, l'Anas suggerisce di consultare, anche tramite smartphone, il servizio VAI (Viabilità Anas Integrata) su www.stradeanas.it. Inoltre per le informazioni sul traffico è possibile chiamare il numero verde Anas 800.290.092 dedicato alla A3 Salerno-Reggio Calabria.
Aggiornamenti anche sul sito www.cciss.it e su autostrade.it.
Treni -
In crescita gli spostamenti su ferrovia. Segui in tempo reale il percorso del tuo treno.
Trasporto aereo -
E per chi viaggia in aereo, ecco gli aggiornamenti relativi agli scali di Torino, Genova, Verona, Bologna, Roma Fiumicino, Milano Linate e Milano Malpensa.

Guarda anche:
Incidenti, scontro frontale: quattro morti nel nisseno

Leggi tutto