Senigallia, dopo le mozzarelle blu ecco quelle rosa

1' di lettura

Comprato in un discount, il latticino ha cambiato colore dopo qualche giorno in frigorifero. Sequestrate le altre confezioni analoghe. La Cia: "No ad allarmismi, casi isolati"

Dopo la mozzarella blu, arriva la mozzarella rosa. E' successo a Senigallia, dove un turista umbro ha comprato una confezione di mozzarella il 18 agosto, nel discount di una catena tedesca, per poi mangiarne una parte due giorni dopo e lasciare il resto in frigo. Il 23 agosto, cinque giorni dopo l’acquisto, la scoperta: il latticino rimasto era diventato rosa.

L'Istituto zooprofilattico umbro-marchigiano farà le analisi necessarie per capire da cosa derivi l'insolito colore. Intanto tutte le confezioni analoghe sono state ritirate dal discount dove era stato fatto l’acquisto: 500 però erano già state vendute, tra il 18 e il 23 agosto, senza che ci siano state segnalazioni di altre anomalie.

Non è escluso inoltre che la causa della strana colorazione sia da ricercare nell'azione di un batterio, che poteva già trovarsi proprio nel frigorifero dove è stata conservata la mozzarella incriminata.

Intanto la Confederazione Italia degli Agricoltori avverte: "No alla caccia alle streghe: oggi la mozzarella rosa, ieri quella blu e domani forse quella fosforescente rappresentano solo casi isolati e infinitesimali rispetto al volume del prodotto in commercio”.

Leggi tutto