Ondata di caldo nel Centro-Sud: allerta a Roma

1' di lettura

Nella capitale il livello di attenzione più alto. Seguono Campobasso e Messina. Secondo gli esperti l'Italia resterà suddivisa in due fino ai primi giorni di settembre con afa nel Meridione e temporali al Nord. GUARDA LE PREVISIONI

GUARDA LE PREVISIONI DEL TEMPO

Il "record" di ieri, martedì 25, spetta a Messina, con un picco di 40 gradi percepiti per tre giorni consecutivi: ma tra oggi e giovedì la temperatura massima percepita si innalzerà fino a quota 38 anche a Latina e a quota 37 a Catania, Civitavecchia, Frosinone, Reggio Calabria e Roma. Non accenna a placarsi la nuova ondata di afa e umidità che sta interessando soprattutto il centro sud del Paese.

Oggi le città a rischio saranno tre (allerta di "livello 3", il più elevato, nella capitale e di "livello 2" a Campobasso e Messina), domani sei ("livello 3" a Roma e Messina, "livello 2" a Campobasso, Frosinone, Latina e Perugia).

Sarà un'Italia divisa in due fino ai primi di settembre: caldo sopra la media stagionale al centro-sud e temporali al nord. Per la Penisola si tratta di una "fase climatica molto anomala rispetto ai cicli tradizionali" anche se il caldo che insisterà in questi ultimi giorni di agosto, fino ai primi di settembre, "non sarà come quello di luglio". Questo il quadro fornito da Giampiero Maracchi, ordinario di climatologia all'Università di Firenze.

Leggi tutto