Cosenza: autista bus aggredisce anziano, nessuno interviene

1' di lettura

Un pensionato di 78 anni è stato picchiato dopo il diverbio per l'apertura di una porta tra l'indifferenza dei passanti. Una telecamera di sorveglianza ha ripreso la scena. GUARDA IL VIDEO

Ha fermato l'autobus sul quale prestava servizio alla guida, ha picchiato un anziano che era appena sceso dal mezzo, dopo un diverbio per l'apertura di una porta, e poi ha ripreso tranquillamente la sua corsa. E’ successo a Cosenza, dove un autista di autobus di 59 anni è stato arrestato e dovrà rispondere di lesioni personali aggravate e omissione di soccorso.

Nessuno, secondo quanto documentato da una telecamera di sorveglianza (guarda il video), ha soccorso il pensionato di 78 anni e due passeggeri si sono limitati ad appoggiare l'uomo ad un palo della segnaletica stradale per poi risalire sul mezzo e ripartire. 

All'anziano sono state riscontrate ferite e lesioni in varie parti del corpo, fratture alla mandibola e a entrambi i polsi e dovrà sottoporsi a un intervento di chirurgia maxillofacciale per ricostruire uno zigomo.

L'autista ha dichiarato di aver aggredito il settantottenne per essersi sentito offeso dalle sue parole. Al vaglio degli agenti e della Procura anche la posizione dei due viaggiatori che hanno adagiato il pensionato al palo senza prestargli soccorso e dei passanti che lo hanno ignorato sul marciapiede.

Leggi tutto