Immigrazione, rivolta nel Cie di Milano

Un'immagine d'archivio del centro di Via Corellia a Milano
1' di lettura

Sei poliziotti e cinque immigrati contusi negli scontri scoppiati nel centro di Via Corelli. Un algerino è riuscito a far perdere le sue tracce

Rivolta al Centro di Identificazione ed Espulsione di Milano. Il bilancio è di 6 poliziotti e 5 immigrati contusi e di un algerino che è riuscito a scappare e ora è irreperibile. La notte scorsa 18 immigrati, 17 dei quali nordafricani, sono saliti sui tetti del Cie di via Corelli a Milano, provocando disordini al fine di evadere. Cosa riuscita all'algerino, che ora è introvabile. La rivolta ha causato danneggiamenti, in particolare sono state distrutte alcune vetrate in tre settori del Cie. Sei poliziotti sono rimasti contusi, così come cinque immigrati, tre dei quali hanno riportato ferite agli arti inferiori nel buttarsi dal tetto per fuggire. Sono stati tutti denunciati per danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.

Leggi tutto