Chiacchiere sotto l'ombrellone: consigli per l'uso

1' di lettura

Amori vip, calcio e politica. Il gossip non guarda in faccia nessuno, e conquista i litorali... ovunque tu sia. Ecco come sopravvivere allo sport nazionale dell'estate

Non ti basterà l'Ipod ad alto volume e nemmeno fingerti immerso nella lettura del tuo libro preferito per sfuggire allo sport nazionale dell'estate. La chiacchiera da ombrellone colpirà anche te. Come sempre del resto.
Non c’è che rassegnarsi, e tuffarsi nel mare del gossip estivo che sotto i raggi del sole si appassiona non solo di vip e calcio, ma anche di politica.
Basta poco per restare a galla; ieri come oggi, infatti, gli argomenti non sono cambiati poi tanto.

L’amica mora: “Quindi Clooney e la Canalis stanno davvero insieme?”
L’amica bionda: “Pare di sì, ci sono foto dappertutto
L’amica rossa: “Ragazze, ma si sa è tutta una montatura. E’ la solita operazione di mercato per far parlare di sé”.

Estate 2009. La love story tra il bel George e l’affascinante Ely era sulla bocca di tutti. Vero amore o bufala? C’è chi giura che non lo sapremo mai. A 12 mesi di distanza, infatti, dopo l’annuncio delle nozze che si sarebbero dovute celebrare a fine luglio 2010, il dubbio è sempre quello: “Clooney ci fa… o ci è”?

Oggi, però, non è solo l’elegante coppia formata dall’attore americano e l’ex velina a suscitare dubbi sulla tenuta dell'unione. Tra le relazioni più chiacchierate infatti troviamo quella tra Belen Rodriguez e Fabrizio Corona.
Nessuna rottura – assicura l’amica mora – dopo il presunto ritorno di fiamma con l’attaccante del Milan Marco Borriello, Belen è tornata dal bello e dannato fotografo dei vip”.
Contenta lei, contenti tutti.

Gli sportivi, intanto, confermato l’acquisto di Balotelli da parte del Manchester City, nostalgici delle chiacchierate sotto l’ombrellone che l’estate scorsa si concentravano sulle possibili formazioni della nazionale ai Mondali, non smettono di sbuffare pensando alla pessima figura degli azzurri di Marcello Lippi in Sudafrica.

Tra un sospiro e l’altro, poi, col pensiero già volto al viaggio di ritorno a casa dalla località di mare, si consultano i bollettini diramati dalla società Autostrade per evitare le giornate da bollino rosso e bollino nero e si commentano le novità introdotte dal codice della strada che se nel 2009 prevedeva l’introduzione di una pena fino 15 anni di carcere per chi ubriaco o drogato al volante provocava un incidente mortale, quest’anno si rinnova con un ancora più severo giro di vite per gli automobilisti.

Scenario completamente diverso, invece, per il gossip politico. Si rinnova ogni anno anche se alcuni dei protagonisti non mancano mai di far parlare di sé.

L'amica mora: "Certo che con sta storia delle escort ci hanno davvero stufato".
L'amica bionda: "Sì, davvero. Con tutti i problemi che abbiamo stanno a parlare dei festini. E poi escort... ma chiamiamole col loro nome".
L'amica rossa: "Ragazze, secondo me se tu spendi i soldi che io pago in tasse per i tuoi divertimenti, beh a me un po' mi girano".

Erano queste le chiacchiere sotto l'ombrellone targate agosto 2009. In spiaggia, al bar, al chiringuito in riva al mare tutti commentavano le dichiarazioni di Patrizia D’Addario sui suoi incontri con il premier. A distanza di 365 giorni, invece, ci si domanda dove sia finita l’avvenente 40enne che solo l’estate scorsa calcava la scena da vera star tanto da presenziare al Lido di Venezia in occasione del Festival del Cinema.

In attesa di trovare risposta a così fondamentale questione, si cerca di capire se dopo la rottura tra Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini il ritorno alle urne sia davvero così imminente.
"A proposito, Beppe Grillo scenderà in campo?" si chiede l'amica mora.
Ce lo si domandava anche lo scorso anno, e oggi la risposta pare essere di sì.

In attesa che l’agosto 2010 lasci spazio all’autunno, già anticipato in alcune zone d’Italia dall’ondata di maltempo, aspettiamo a cuor leggero il prossimo vaccino antinfluenzale, ormai certi che i timori per la pandemia dell’influenza A non erano fondati.
Il virus H1N1 che ha spaventato mezzo mondo è scomparso ormai definitivamente dalle cronache.

Insomma, non resta che goderci ciò che resta delle meritate ferie estive, incrociando le dita, ieri come oggi, con la speranza di indovinare la fortunata sestina del Superenalotto.

Leggi tutto