Superenalotto: jackpot a un passo dal record

1' di lettura

Se sabato nessuno indovinerà la fortunata sestina, il montepremi diventerà il terzo più alto nella storia d'Europa. Al primo posto la vincità di Bagnone da 147 milioni

Il jackpot del superenalotto corre verso il podio dei primi più alti mai vinti in Europa. Sabato sfiorerà i 114 milioni di euro, a una spanna dal terzo posto che spetta ai 115 milioni vinti con l'Euromillions il 25 luglio 2005. Già martedì, quindi - informa l'agenzia Agicos - il concorso di casa Sisal potrebbe conquistare il gradino più basso del podio, ovviamente a patto che nessuno sabato centri la sestina vincente e che, quando il jackpot cadrà, sia assegnato a un unico vincitore. Altrimenti il premio verrebbe diviso, come è avvenuto per il jackpot da 139 milioni di euro del febbraio scorso, quando a centrare la sestina furono un giocatore di Parma e uno di Pistoia.

Ma, tornando alle vincite unitarie, il primato europeo spetta al SuperEnalotto con il 6 centrato Bagnone (Massa Carrara) il 22 agosto 2009, valeva 147,8 milioni di euro. Al secondo posto, di molto staccato, l'EuroMillions, con i 126 milioni vinti in Spagna l'8 maggio 2009.

Leggi tutto