Lamezia Terme, bimba rom di 9 anni ferita in sparatoria

1' di lettura

La piccola è stata raggiunta da due proiettili, al torace e all'avambraccio sinistro, all'interno dell'accampamento dove vive. Ricoverata in prognosi riservata, è grave, ma non in pericolo di vita

Ferita in maniera grave una bambina di 9 anni raggiunta da un proiettile nel corso di una sparatoria in un campo rom di Lamezia Terme, nella notte. Colpita al torace e all'avambraccio sinistro, e' stata portata  all'ospedale di Lamezia Terme: è in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita.

Ancora non è chiara la dinamica degli eventi, ma secondo gli inquirenti la piccola non è stata ferita volontariamente. I carabinieri ipotizzano che la bambina sia stata colpita nel corso di una sparatoria tra  gli stessi rom all'interno del campo, ma anche su questo non vi sono certezze data la scarsa collaborazione degli abitanti dell'accampamento. Nemmeno i genitori della bambina hanno fornito indicazioni utili per risalire all'autore del gesto.

In corso interrogatori e rilievi nel campo di contrada Scordovillo alla ricerca di elementi utili per chiarire la dinamica e le eventuali responsabilita' di alcuni abitanti dell'accampamento nella vicenda.

Leggi tutto