Siena, indagato il presidente del Monte dei Paschi

Il presidente del Monte dei Paschi Giuseppe Mussari
1' di lettura

Giuseppe Mussari, a capo dell'Abi e della banca toscana è stato iscritto nel registro degli indagati per falso e turbativa d'asta nell'ambito della privatizzazione dell'aeroporto di Ampugnano

Il presidente del Monte dei Paschi di Siena e dell'Abi Giuseppe Mussari, è indagato dalla procura di Siena per concorso morale in ordine ai reati di falso e turbativa d'asta, nell'ambito dell'inchiesta sulla privatizzazione dell'aeroporto di Ampugnano, a Sovicille (Siena). Lo ha detto un portavoce della banca. "Confermo che il presidente Mussari è indagato dalla procura di Siena per concorso morale in ordine ai reati di falso e turbativa d'asta relativamente alla procedura di privatizzazione dell'aeroporto di Siena", ha detto il portavoce. Mussari "si ritiene assolutamente estraneo alle ipotesi di reato ed esprime la più ferma fiducia nei confronti della magistratura senese", ha aggiunto il portavoce.

Fonti giudiziarie riferiscono che gli indagati sono 16 e che oggi sono state sequestrate le quote del fondo di investimento Galaxi - di proprietà delle Casse Depositi e prestiti italiana e delle omologhe francese e tedesca - e partner privato della società Aeroporto di Siena Spa con il 56,38% del capitale. Gli altri soci sono Mps con il 21,38% ed enti locali che coprono le quote restanti. L'ipotesi degli inquirenti è che il fondo Galaxi sia stato illecitamente favorito nel 2007-08 nella scelta di partner privato per l'aeroporto.

Leggi tutto