Maturità, record di 100 e lode al Sud

1' di lettura

Studenti più bravi o docenti di manica larga? Anche quest'anno il primato delle lodi va alle regioni meridionali dove si concentra la metà degli studenti diplomati col massimo dei voti

Vai allo speciale sulla Scuola

Studenti delle scuole superiori più bravi (o professori più generosi) al Sud. E’ quello che emerge dai dati sugli ultimi esami di maturità del ministero dell’Istruzione, anticipati dal Corriere della Sera e che sarebbero “vicinissimi” ai risultati definitivi.

I 100 e lode quest'anno, secondo quanto riferisce il quotidiano, sono stati 4.037: di questi quasi la metà esatta (2016) si concentra nelle regioni meridionali e nelle isole e gli studenti meridionali che si sono diplomati col massimo dei voti sono quasi il doppio di quelli residenti al Nord. Il record assoluto va alla Puglia, con 631 maturati con lode (l’1,8% del totale) ma, in proporzione al numero degli studenti, batte tutti la Calabria che, con 362 lodi, arriva al 2,1% dei diplomati.

Per quanto riguarda gli istituti, quelli più “generosi” si concentrano soprattutto in Calabria (7 sui primi 10) e il primato spetta al liceo scientifico Da Vinci di Reggio Calabria dove sono state 26 le lodi assegnate.

Il quadro riflette la stessa situazione di un anno fa. Se poi i giudizi emessi dalle commissioni riflettano davvero il livello della bravura degli studenti o siano specchio invece di una disparità nei metodi di giudizio è un problema che resta aperto.

Leggi tutto