Calci e pugni a un’anziana, arrestata la badante

1' di lettura

In manette un’italiana accusata di maltrattamenti aggravati ai danni di una 75enne malata di Alzheimer. Le indagini scattate dopo la segnalazione dei parenti. Il VIDEO delle percosse a Massa. LEGGI ANCHE: Quando assistenza fa rima con violenza

Quando assistenza fa rima con violenza

Schiaffi, calci, probabilmente anche insulti. Non hanno bisogno di commento le brutte immagini registrate dalla Polizia di Stato (e che vedete qui in alto) che mostrano una badante italiana maltrattare un’anziana di 75 anni per cui lavorava.

Gli agenti di Massa Carrara l’hanno arrestata in flagranza di reato. L'operazione è iniziata dopo la segnalazione effettuata dai parenti della anziana donna al personale della Polizia Stradale che, con la collaborazione della locale Squadra Mobile, ha provveduto a svolgere le indagini, utilizzando anche delle micro-telecamere installate nell’abitazione.

Le immagini, particolarmente crude, hanno evidenziato diversi episodi di maltrattamenti ai danni dell'anziana signora, malata di Alzheimer, inflitti dalla giovane badante che non esitava a colpirla, senza motivo, con schiaffi e colpi in varie parti del corpo, anche mentre mangiava e riposava.

Guarda anche:
Bambini maltrattati in un asilo a Pistoia: il video

Leggi tutto