Giulia, 21 anni, molti amici, troppi sogni finiti a Duisburg

Una foto di Giulia Minola, la ragazza italiana morta durante la Love Parade a Duisburg
1' di lettura

Giulia Minola è morta sabato mentre partecipava alla Love Parade. Era di Brescia, ma studiava Moda e Design a Milano. Stava facendo un giro per l'Europa che sarebbe dovuto durare una settimana. Feriti quattro italiani, tra cui una sua amica di Torino

Love parade:
TUTTE LE NOTIZIE - TUTTE LE FOTO
I VIDEO SENZA COMMENTO
LE REAZIONI UFFICIALILE TESTIMONIANZE

In fondo all'articolo i video con gli aggiornamenti sulla ragazza italiana morta a Duisburg

Giulia, aveva 21 anni - Stava facendo un giro per l'Europa. E' partita venerdì scorso e avrebbe dovuto fare ritorno a casa, a Brescia, tra una settimana. Invece, il viaggio di Giulia Minola (e non Minoli come detto in un primo momento), è finito per sempre sabato pomeriggio nel tunnel della città tedesca di Duisburg che ospitava la Love Parade.
Tra le 19 vittime del festival di musica techno che ogni anno unisce migliaia di giovani, c'è anche il suo nome.
Aveva 21 anni, studiava moda e design a al Politecnico di Milano. E' rimasta intrappolata tra la folla di persone che tentavano di raggiungere lo spiazzale per iniziare a ballare. Perché no, magari per tutta la notte. "Troppo strana per vivere, troppo rara per morire". Questa la presentazione che aveva scelto per sé sul profilo di MySpace.

La famiglia - I carabinieri, intorno all'una di notte di sabato, hanno avvisato la famiglia spiegando alla madre che il console italiano in Germania che si occupava del caso doveva parlarle. La donna vedendo i militari ha detto che aveva capito subito la terribile notizia, anche perché dal pomeriggio cercava di mettersi in contatto con la figlia senza riuscirci.

Un'italiana tra i feriti -
Tra i 516 feriti ci sono anche quattro italiani, tra cui una giovane ragazza di Torino che era andata al festival nella città tedesca insieme a Giulia. Tutti e quattro i feriti italiani sono stati medicati e già dimessi. Irina, l'amica di Giulia, è stata contattata telefonicamente dall'agenzie Ansa a cui ha raccontanto di avere molte cose da denunciare.

Strage alla Parata dell'Amore - Secondo la ricostruzione ufficiale il dramma è avvenuto intorno alle 17:00 in un tunnel che costituisce l'accesso all'ex stazione merci della vecchia acciaieria ove si svolgeva la manifestazione che tradizionalmente attira quasi un milione e mezzo di giovani. Numerosi testimoni hanno detto che il tunnel, 200 metri di larghezza per 30 di raggio, costituiva il principale punto di passaggio per giungere al centro della festa e il panico è scoppiato quando migliaia di persone per motivi imprecisati sono rimaste bloccate dentro al tunnel. (QUI LA CRONACA DELLA TRAGEDIA).

Mai più Love Parade - All'indomani della tragedia, gli organizzatori del festival, investiti in queste ore dalle polemiche circa le misure di sicurezza dell'evento, hanno annunciato la sospensione definitiva della Love Parade. (LA CONFERENZA STAMPA)

Guarda anche:
Tragedia alla techno parade: LE FOTO
Cosa succede a un Rave: l'inchiesta di Sky.it

Guarda i video con tutti gli aggiornamenti sulla ragazza italiana:

Leggi tutto