Temporali e nubifragi al Nord. Al Sud l’afa allenta la morsa

Nel veneziano una tromba d'aria si è abbattuta su Pellestrina
1' di lettura

Si va verso una tregua dell'ondata di caldo che da giorni sta assediando soprattutto il Centro-Sud. Al Nord-Est si contano i danni del maltempo: una vittima in Valtellina. LE PREVISIONI SU SKY METEO24

GUARDA LE PREVISIONI DI SKY METEO24

L'ITALIA BOCCHEGGIA: L'ALBUM FOTOGRAFICO



L’Italia torna a respirare. L’ondata di caldo sta abbandonando il Centro-Sud, colpito nei giorni scorsi dalla morsa dell’afa. Solo la Sicilia resta assediata da temperature africane: a Messina e catania si registrano ancora 40 gradi, ma la situazione migliorerà in settimana.
Il caldo insopportabile ha intanto abbandonato il Nord-Est colpito venerdì da temporali e nubifragi che hanno causato non pochi danni. E in Valtellina c’è stata una vittima.

Valtellina: scivola in un dirupo e muore - Un uomo di 63 anni, nelle vicinanze della sua abitazione di Faedo (Sondrio) stava ultimando il taglio di una pianta, quando è scivolato sul terreno reso viscido dalla pioggia caduta poco prima ed è precipitato in un sottostante dirupo. La caduta, per circa trenta metri, gli è stata fatale perché probabilmente ha battuto con violenza la testa contro uno o più sassi.

Milano, alberi abbattuti – Il nubifragio che venerdì sera ha colpito in Lombardia ha richiesto il lavoro dei vigili del fuoco. La temperatura afosa è scesa di diversi gradi, ma il violento temporale ha provocato allagamenti di scantinati e strade e l’abbattimento di alberi.

Veneto flagellato - L'ondata di maltempo che si è abbattuta nel pomeriggio di venerdì sul Veneto oltre ad avere provocato l'atteso crollo delle temperature ha presentato conti pesanti. Le aree più colpite sono state il vicentino, il padovano e il veneziano.
Nel Basso Vicentinosi sono registrati danni soprattutto nei comuni di Lonigo, Orgiano, Sossano e Alonte, i cui residenti sono rimasti senza corrente elettrica per molte ore a causa di un black-out.
Nel padovano un nubifragio, con grandine e forti raffiche di vento, ha colpito il capoluogo e molti Comuni della fascia a sud di Padova. Particolarmente colpiti da una intensa grandinata con vento a raffiche alcuni quartieri tra i Comuni di Albignasego di Montegrotto, Legnaro e Casalserugo. Per più di un’ora alcuni quartieri del centro del capoluogo del Santo sono rimasti senza energia elettrica.
Nel veneziano una tromba d'aria si è abbattuta su Pellestrina, colpendo soprattutto la zona di Portosecco: alberi abbattuti, barche danneggiate, tetti colpiti dalla furia del vento. In particolare potrebbero essere ingenti i danni al Palazzetto dello Sport. Si segnalano decine di abitazioni con danni più o meno ingenti ai tetti e, in genere, alle coperture e altrettante situazioni con camini e cornicioni pericolanti.


Ai microfoni di Sky Tg24 il sindaco di Montegrotto Terme parla degli ingenti danni dopo il nubifragio.


Leggi tutto