Ercolano: arrestate 23 persone per estorsione

1' di lettura

Una banda di presunti camorristi pretendeva, con violenza e minacce, il pizzo dai commerciani della zona. Tra gli arrestati anche dei minorenni. Indagini rese possibili dalle intercettazioni telefoniche e ambientali

I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli la notte scorsa hanno arrestato 23 persone, alcune delle quali minorenni, ritenute affiliate o fiancheggiatori dei clan camorristici 'Ascione-Papale' e 'Iacomino-Birra' operanti a Ercolano. I fermati sono destinatari di ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip di Napoli per estorsioni continuate e aggravate dal metodo mafioso. Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea i militari di Ercolano e di Torre del Greco tra aprile e giugno hanno documentato un vasto giro di estorsioni perpetrate dal 2007 ad oggi ai danni di imprenditori e commercianti. Fondamentale la collaborazione delle vittime che si sono decise a denunciare i soprusi nonché intercettazioni telefoniche e ambientali e dichiarazioni di collaboratori di Giustizia.

Leggi tutto