Cremona, uccide l'ex fidanzata e si suicida

1' di lettura

Ennesimo delitto passionale in Lombardia, dove una coppia è stata trovata morta davanti al cimitero di Agnadello. Secondo i carabinieri il giovane avrebbe sparato alla compagna d'un tempo, per poi togliersi la vita

Tragedia nel Cremonese, dove due ex fidanzati sono stati trovati morti, a bordo di un'auto, davanti al cimitero di Agnadello. Secondo quanto hanno ricostruito i carabinieri, la coppia sarebbe giunta in macchina davanti al camposanto. Lì il 28enne Riccardo Regazzetti avrebbe sparato alla fidanzata di 20 anni e, dopo aver telefonato a suo fratello per avvertirlo del gesto compiuto, si sarebbe tolto la vita.  Sull'auto sarebbe anche stato trovato un biglietto: "Solo così potevamo stare insieme".

I due erano fidanzati da qualche anno, ma il loro era stato un rapporto tormentato tanto che negli ultimi tempi avevano conosciuto una crisi e deciso di separarsi. La tragedia passionale s'è verificata dopo soli due giorni dal duplice omicidio commesso da Gaetano De Carlo, il cosiddetto stalker seriale che aveva ucciso a colpi d'arma da fuoco due sue ex fidanzate prima di suicidarsi.

Leggi tutto