Scampia, un appartamento diventa il supermarket della droga

1' di lettura

Aveva creato nella sua abitazione un vero e proprio negozio per vendere sostanze stupefacenti. Eroina e cocaina erano nascoste sotto le mattonelle del bagno, ma anche lungo la rampa delle scale: LE IMMAGINI

Blitz antidroga delle 'volanti' dell'Ufficio di prevenzione generale della questura a Scampia, quartiere periferico di Napoli. In via Ernesto Rossi gli agenti hanno arrestato una donna e sequestrato un chilogrammo circa tra eroina e cocaina e una pistola.
I poliziotti hanno fatto irruzione nell'appartamento dell'indagata, una ragazza di 23 anni. La trafficante ha chiesto aiuto ad alcuni complici per cercare di evitare l'arresto. Ma il tentativo non e' riuscito.
L'indagata aveva creato all'interno dell'androne una zona adibita alla vendita dell'eroina e della cocaina. L'area era protetta da una porta blindata dalla quale era stato ricavata una porticina attraverso la quale avveniva lo scambio droga-soldi.
Ma la droga era in un appartamento situato al terzo piano. Nel bagno, sotto le mattonelle che si aprivano con un congegno elettronico, c'erano la droga e la pistola una calibro 7,65. Altra droga era custodita in un nascondiglio ricavato lungo la rampa di scale che dall'androne conduce a un seminterrato. All'interno del muro era stato ricavato un vano nel quale c'erano altra eroina e cocaina.

Leggi tutto