Strage Viareggio, approvato il risarcimento per le vittime

1' di lettura

Il Senato, in Commissione Bilancio, ha approvato un disegno di legge che stanzia 10 Mln di euro in favore delle vittime e dei loro famigliari. Soddisfazione bipartisan per il risultato ottenuto. Nell’incidente del giugno 2009, persero la vita 32 persone


GUARDA LA FOTOGALLERY SULLA STRAGE DI VIAREGGIO

GUARDA L'ALBUM FOTOGRAFICO SU GLI INCIDENTI FERROVIARI


Via libera definitivo da parte del Senato al disegno di legge in favore dei familiari delle vittime del disastro ferroviario che ha colpito la scorsa estate la città di Viareggio. Il provvedimento è stato approvato in commissione Lavori pubblici in sede deliberante nello stesso testo della Camera. Il disegno di legge stanzia 10 milioni di euro a favore dei familiari delle vittime e dei superstiti.

Soddisfazione per il provvedimento è stata espressa dal Pd attraverso la senatrice Manuela Granaiola: "Finalmente, dopo il parere non ostativo di ieri della Commissione Bilancio, a pochi giorni dal primo anniversario della strage del 29 giugno 2009, il Parlamento ha compiuto quest'ultimo passaggio, un atto dovuto e necessario a favore dei cittadini di Viareggio".
   
"Questa legge - spiega Granaiola - non riporterà in vita i 32 morti, non lenirà né le ferite fisiche, né le ferite morali dei superstiti, ma consentirà loro di sentire per la prima volta, concretamente, la vicinanza dello Stato. In particolare, chi è rimasto solo, potrà contare su un reale sostegno economico per ricominciare a vivere".

Leggi tutto