L'ex sindaco di Lercara Friddi uccide la madre e si suicida

1' di lettura

Tragedia in Sicilia, dove l'ex primo cittadino d'un comune del Palermitano ha ammazzato la mamma di 89 anni. L'uomo s'è poi ucciso a sua volta

Omicidio-suicidio nel tardo pomeriggio in provincia di Palermo. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il 61enne Michelangelo Castronovo, noto professionista commercialista, ex sindaco dal 1991 al 1993 di Lercara Friddi, ha ucciso la madre Maria Bongiovanni, 89 anni, con un colpo di pistola marca browning calibro 7.65, regolarmente denunciata. Ha colpito la donna alla tempia; poi con la stessa arma si è ucciso, sparandosi alla tempia.

La tragedia si è verificata nell'abitazione della madre, ubicata in corso Vittorio Emanuele II a Lercara. Sul posto i carabinieri per gli accertamenti tecnico-scientifici e il medico legale Rosaria Colline. Il pm Antonia Pavanna ha disposto l'autopsia sui due cadaveri.

Leggi tutto