Rifiuti: ancora roghi a Palermo

1' di lettura

Spazzatura data alla fiamme nel capoluogo siciliano e in provincia. Arrestato un uomo che scaricava in una discarica abusiva

Ennesima notte di fuoco a Palermo e provincia. Decine i roghi che hanno interessato strade del centro e della periferia nel capoluogo siciliano: cassonetti stracolmi sono stati dati alle fiamme in via Principe di Villafranca, piazzale Pirandello, via Celona, via Saverio Latteri, via Camarina e via Santa Cristina. Incendi anche a Capaci, a Bagheria, alle porte di Trappeto e a Cinisi.

I carabinieri di Grisì e Camporeale hanno arrestato in flagranza di reato Giovanni La Corte, 64 anni di Partinico, ritenuto responsabile di aver adibito un'area per la raccolta di rifiuti speciali senza alcuna autorizzazione. L'uomo è stato sorpreso mentre scavava due grosse buche per sotterrare cumuli di rifiuti speciali di vario genere tra cui eternit, carcasse di veicoli, batterie per auto, pneumatici, che aveva raccolto su un terreno di sua proprieta' in contrada Lavatore. L'area interessata, di circa 250 metri quadrati, è stata sequestrata.

Leggi tutto