Molotov contro la casa della maestra dell'asilo Cip e Ciop

1' di lettura

Anna Laura Scuderi scarcerata dopo le accuse di maltrattamenti nell’asilo di Pistoia. Era uscita di cella tra le proteste. La bottiglia incendiaria è stata lanciata da uno scooter in corsa

GUARDA IL FILMATO DEI MALTRATTAMENTI

GUARDA LE FOTO

Una bottiglia molotov, lanciata da due persone da uno scooter in corsa, ha danneggiato il portone delle villetta dove da due giorni sta scontando gli arresti domiciliari Anna Laura Scuderi, una delle due maestre dell’asilo Cip e Ciop di Pistoia accusata di gravi maltrattamenti sui bambini. L’ordigno ha provocato un piccolo incendio che è stato subito spento dai parenti della donna e da alcuni vicini di casa.

È accaduto poco dopo le 22,30 di ieri in via Roma 72 ad Altopascio, provincia di Lucca, dove la famiglia della Scuderi si è trasferita da alcuni mesi da Agliana (Pistoia) pare per paura di minacce e ritorsioni. Alcuni testimoni avrebbero visto arrivare lo scooter con due persone vestite di scuro e con il casco da una strada laterale. I due avrebbero prima rallentato, come per prepararsi al lancio, poi dopo aver scagliato la molotov avrebbero accelerato dirigendosi ad alta velocità verso il casello autostradale. Al primo piano della villetta vive una famiglia con due bambini piccoli. Ci sono stati momenti di paura e una donna ha accusato un lieve malore. Ma per fortuna non ci sono stati feriti.

Leggi tutto