Caserta, indagati tre medici per la donna in coma

1' di lettura

Permangono gravi le condizioni della 35enne, che a seguito d'un intervento di mastoplastica è in stato d'ipossia cerebrale presso l'ospedale Sant'Anna nel capoluogo campano. Disposta un'inchiesta per tre dipendenti della clinica

Svolta nella drammatica storia di Annabella Benincasa, la 35enne di Cava dei Terreni, che da sei giorni è in coma farmacologico presso l'ospedale Sant'Anna di Caserta, dopo aver subito un intervento di mastoplastica additiva. Due medici e un loro assistente sono infatti indagati per la vicenda, sulla quale vogliono vedere chiaro la procura di Caserta, gli ispettori del ministero della Salute e la commissione d'inchiesta della Camera dei Deputati, che si occupa di errori in campo sanitario.

Guarda anche:
Caserta, 35enne in coma per una mastoplastica

Leggi tutto