Venerdì 28 maggio sciopero nazionale dei trasporti

1' di lettura

Il sindacato dei trasporti hanno annunciato uno sciopero nazionale, di 24 ore, per venerdì. Lo sciopero si svolgerà nel rispetto delle fasce di garanzia previsti dalla legge. Probabili disagi anche per i notturni nella notte tra giovedì e venerdì

I sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Tpl e Faisa Cisal hanno proclamato per venerdì prossimo, 28 maggio, uno sciopero di 24 ore, che si svolgerà nel rispetto delle fasce di garanzia previste dalla  legge. A Roma, la protesta coinvolge i lavoratori di Atac, Tevere Tpl  e Roma Servizi per la Mobilità.

Per quel che riguarda il servizio di trasporto pubblicoa Roma, per bus e tram, metrò e ferrovie regionali Roma-Lido, Termini-Giardinetti e  Roma-Civitacastellana-Viterbo, venerdì le corse saranno garantite dall'inizio del servizio fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Corse a rischio, invece, tra le 8,30 e le 17 e dalle 20 al termine del servizio. Nella notte tra giovedì e venerdì, saranno possibili  disagi anche per i collegamenti bus notturni.

Allo sciopero potranno aderire impiegati, verificatori, addetti alle biglietterie e ausiliari del traffico. Disagi saranno possibili anche per le attività al pubblico dell'Agenzia Roma Servizi per la Mobilità: sportello al pubblico di  via Ostiense 131/L; Contact center infomobilità 0657003 (che  assicurerà comunque le informazioni sul trasporto pubblico) e numero  verde dedicato alle persone con disabilità 800154451; check point bus turistici e box Info Termini.

Sempre venerdi' 28, allo sciopero dei trasporti si sommeranno i due indetti dal  sindacato Sul: il primo, dalle 8,30 alle 12,30, interesserà l'Atac;  il secondo, dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio, una delle società del consorzio Tevere Tpl. Tutte le informazioni al numero 06/57003, operativo tutti i giorni 24 ore su 24 o sul sito Internet  www.agenziamobilita.roma.it

A Milano l’agitazione è prevista dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio: durante queste fasce orarie saranno quindi possibili disagi. Corse garantite dal mattino fino alle 8,45 e dalle 15 alle 18.

A Como, per la funicolare Como-Brunate gestita da Atm, possibili disagi, invece, dalle 8,30 alle 16,30 e dalle 19,30 al termine.

Attivo il sistema Infomobilità: edizioni straordinarie di Atm Tg, annunci sonori, messaggi sui display alle fermate di superficie e sui video a bordo dei bus. Per informazioni: sito internet www.atm-mi.it e numero verde 800.80.81.81.


Leggi tutto