Scontri dopo Inter-Roma, domiciliari a due 19enni

1' di lettura

I due giovani sono stati fermati la sera della finale di Coppa Italia lo scorso 5 maggio quando è stato arrestato anche Stefano Gugliotta

Stefano Carnesale ed Emanuele de Gregorio, due studenti abruzzesi arrestati a seguito degli incidenti nel dopo-partita della finale di Coppa Italia tra Inter e Roma, hanno ottenuto gli arresti domiciliari. Accusati di resistenza a pubblico ufficiale, i due sono stati fermati lo scorso 5 maggio a Piazza Mancini, dove gli agenti li avevano sorpresi in possesso dell'asta di una bandiera e quindi li avevano fermati. Il provvedimento è stato firmato dal giudice Aldo Morgigni, lo stesso che aveva convalidato il fermo dei due e che già aveva scarcerato Stefano Gugliotta.

Leggi tutto