I giudici dichiarano il fallimento della holding Libeccio

1' di lettura

Accolta l'istanza avanzata dal pm Carlo Nocerino che nelle scorse settimane aveva chiesto il fallimento della holding che controlla il gruppo Omega

La sezione fallimentare del tribunale di Milano ha dichiarato il fallimento di Libeccio, la holding che controlla il gruppo Omega.

I giudici del tribunale fallimentare (Ciampi, Vitiello e Perrotti), hanno dunque accolto l'istanza avanzata dal pm Carlo Nocerino che nelle scorse settimane aveva chiesto il fallimento della holding, alla quale è legato un consorzio di 16 aziende con oltre 8.200 dipendenti. Secondo la procura la Libeccio, controllata da due fondi inglesi, ritenuti dagli inquirenti scatole vuote, è insolvente.

Leggi tutto