Gabrielli: la mia nomina è precedente all'inchiesta G8

1' di lettura

Dopo poco più di un anno di lavoro all'Aquila il prefetto Franco Gabrielli il 15 maggio prossimo assumerà l'incarico di vice capo della Protezione civile nazionale

"Il percorso sulla mia nomina a vice capo della Protezione civile nazionale era da tempo definito, risale al 30 settembre scorso, non ci sono accelerazioni, dietrologie di sorta. E non c'entra nulla con le attuali vicende giudiziarie".
Queste le parole del Prefetto Franco Gabrielli nel corso della conferenza stampa di saluto alla città dell'Aquila prima di ricoprire il nuovo incarico alla Protezione civile. Una dichiarazione che fa diretto riferimento alla voci che lo vogliono nuovo successore di Bertolaso e che seguono le recenti polemiche sulle dimissioni anticipate legate all'inchiesta appalti.

"Guido Bertolaso - ha detto Gabrielli - da uomo di grande responsabilità ha definito anche le modalità ed i tempi del suo ritiro a capo della Protezione Civile in un'ottica che deve essere presa ad esempio perché ha designato un percorso utile alla struttura, individuando una persona che lo affiancasse insieme a De Bernardinisi anche lui vice Dipartimento".

Il prefetto de L'Aquila, ora numero due della Protezione civile, ai microfoni di Tg24 non entra nel merito dell'inchiesta G8 che ha coinvolto anche Guido Bertolaso, "non conosco le carte" dice, ma afferma: "La persona che ho conosciuto, oltre che il professionista, è una persona onesta, capace".

Ai giornalisti che chiedevano se continuerà ad occuparsi dell'Aquila nella veste di vice capo della Protezione civile nazionale, Gabrielli ha risposto: "L'Aquila è stata una tappa fondamentale della mia vita. Rimarrà nell'agenda per molto tempo perché c'è ancora molto da fare, c'è ancora una fase mergenziale che deve essere portata a compimento".

Guarda anche:


Terremoto in Abruzzo, lo speciale
Bertolaso: "Nessuna fuga anzitempo"
Inchiesta G8, conferenza stampa di Bertolaso
Bertolaso nella bufera: Berlusconi respinge le dimissioni

Leggi tutto