Maltempo su tutta la Penisola fino a metà maggio

1' di lettura

Dopo l'ondata di freddo e pioggia che ha investito il Nord, anche il Centro e il Sud saranno interessati dalla perturbazione con precipitazioni più intense della norma. Poi arriverà l'ondata di caldo. LE PREVISIONI SU SKY METEO24

LE PREVISIONI SU SKY METEO24

"Fino alla metà di maggio il tempo dovrebbe essere molto piovoso, con intervalli, però con precipitazioni molto più intense del normale - dichiarano dal Cnr - Dalla seconda metà di maggio in poi  sembra che ci possa essere un'ondata di caldo che prelude all'estate, con rialzi di temperatura significativi".

Insomma, dopo le temperature quasi estive della settimana scorsa, sul Nord dell'Italia è tornato il maltempo, con freddo e piogge, nubifragi violenti e grandinate. E nei prossimi giorni la perturbazione interesserà anche il Centro-Sud della Penisola e durerà per altri 10 giorni.

In Liguria, a Sanremo, un'onda ha trascinato in mare due persone, salvate dagli ormeggiatori del porto turistico. Paura anche nel trevigiano, a Vidor: un pastore sorpreso dalla piena del Piave che stava sommergendo un isolotto nel fiume, è stato salvato dai vigili del fuoco in elicottero.
In Piemonte, invece, la sala regionale della Protezione civile regionale resterà aperta fino alla mezzanotte di mercoledì. "La situazione di allerta 2 - ha spiegato l'assessore Roberto Ravello - - non giustifica allarmismi, ma ci impone una particolare cautela. Le previsioni metereologiche indicano un miglioramento nella giornata di mercoledì e, quindi, un ritorno alla normalita"'.

E intanto il maltempo mette a rischio i raccolti. Secondo l'allarme lanciato da Confagricoltura, infatti, le piogge violente possono compromettere "i raccolti di orticoli e primizie frutticole, oltre che le semine del mais ed il trapianto del pomodoro".







Leggi tutto