Maltempo, la pioggia si abbatte sull'Italia

1' di lettura

In Sicilia bloccati i traghetti verso le isole minori. Forti rovesci su Piemonte, Lombardia e Veneto. SEGUI LE PREVISIONI METEO

LE PREVISIONI SU SKY METEO24

Sicilia - Interrotti a causa del maltempo i collecamenti marittimi con alcune delle isole minori siciliane. Il traghetto della Siremar non ha raggiunto stamani Lampedusa e Linosa, mentre Ustica è stata collegata solo dall'aliscafo ma non dalla nave, e sono sospese quasi tutte le corse tra Milazzo (Messina) e le isole Eolie. Gli unici mezzi a viaggiare sono stati gli aliscafi della Siremar e della Ustica Lines, partiti rispettivamente da Lipari per Vulcano e Milazzo alle 7 e alle 7,50. Da Milazzo per le isole è partito il solito traghetto privato della societa' Ngi. Fermi tutti gli altri mezzi. Disagi per i pendolari e anche per gli esercenti eoliani, considerato che non tutti i mezzi hanno trovato posto nell'unica nave che fino ad ora garantisce i collegamenti.

Pianura padana - Sotto stretta sorveglianza anche il fiume Po. Per le prossime 24 ore l'intero bacino del fiume sarà interessato da pioggie diffuse e persistenti, di intensità tale da far raggiungere il fiume il livello due (moderata criticità). Il personale dell'agenzia interregionale per il Po è stato perciò attivato per le operazioni di sorveglianza e controllo e per l'individuazione di eventuali punti critici al fine della migliore gestione del servizio di piena, in stretto contatto con la struttura centrale.

Piemonte - Piogge torrenziali e neve in montagna su tutto il Piemonte. Nelle ultime 12 ore le precipitazioni hanno interessato l'intera regione e particolarmente le zone della provincia di Torino e di Cuneo, tra cui le valli Sesia, Sangone, Susa, Chisone, Pellice, Tanaro, Belbo e Bormida e la Pianura Cuneese. La neve, oltre i 1700-1800 metri, è caduta abbondante sulle Alpi Graie (40 centimetri), Pennine (30 cm) e tra i 15 e 25 centimetri su Cozie, Lepontine, Marittime e sulle Alpi Liguri. I corsi d'acqua principali sono stazionari con livelli idrometrici al di sotto delle soglie di moderata criticità, mentre quelli secondari sono in crescita mantenendosi al di sotto delle soglie di moderata criticità. Il Lago Maggiore cresce molto lentamente con valori al di sotto della soglia di moderata criticità. Le previsioni parlano di ulteriore peggioramento in giornata.

Lombardia - Precipitazioni di particolare intensità e vento forte su tutta la Lombardia a partire dalla mezzanotte di oggi. La Sala Operativa della Protezione Civile della Regione Lombardia ha emesso un 'avviso di criticita" per rischio idrogeologico-idraulico e vento forte.

Veneto - Brutto tempo e fresco in tutto il Veneto, dove il bollettino dell'Arpav prevede fino a mercoledì probabili precipitazioni estese, a tratti intense soprattutto sulle zone centro-settentrionali e su Prealpi e pedemontana. Il maltempo sarà causato dalla presenza di una depressione in lento spostamento dall'Europa occidentale verso l'Italia nella prima parte della settimana.

Leggi tutto