Rapina al casello di Bari, rubati 150 mila euro

1' di lettura

Tre rapinatori hanno affisso un cartello con la scritta "sciopero del personale, pagamento pedaggio sospeso" e hanno svuotato, indisturbati, le cassaforti del casello Bari-Nord. VIDEO

Una rapina è stata messa a segno la scorsa notte, da alcuni banditi che hanno assaltato il casello autostradale Bari-Nord. I malfattori, armati e a volto coperto, hanno immobilizzato un dipendente, richiudendolo in uno stanzino, poi hanno svuotato tre casseforti, che hanno aperto con la fiamma ossidrica, mentre una quarta cassaforte è stata portata via a bordo di un automezzo. CompLessivamente sarebbero stati portati via circa 150mila euro. I banditi, per agire indisturbati, hanno sistemato all'ingresso del casello un cartello con la scritta "sciopero del personale, pagamento pedaggio sospeso", e lasciato aperta la sbarra d'accesso all'autostrada. Solo dopo le 3, il dipendente è riuscito a liberarsi e a dare l'allarme alla Polizia. Sul posto sono intervenuti gli specialisti della "scientifica", per cercare eventuali tracce utili all'identificazione dei rapinatori.

Leggi tutto