5 operai sul tetto di una fabbrica nel mantovano

1' di lettura

I lavoratori protestano contro la decisione dell'azienda di licenziare i 48 dipendenti della Biztiles di Bondeno di Gonza. Aspetteranno sul tetto fino all'incontro con la proprietà che dovrebbe tenersi lunedì

Da sabato sera cinque lavoratori di un'azienda di ceramiche di Gonzaga, nel Mantovano, si trovano sul tetto della fabbrica per protestare contro la decisione dell'azienda di licenziare i 48 dipendenti.
  
La fabbrica è la Biztiles di Bondeno di Gonzaga, al confine con l'Emilia, e che fa capo al gruppo Richetti e gli operai, tra i quali un pachistano, non intendono scendere dai tetti dei capannoni se non avranno una risposta. "Non pretendiamo di andare lavorare da domani - hanno spiegato -, vogliamo fare la rotazione con le 70, 80 persone che lavorano nel sito di Maranello. Lì hanno ricevuto un incentivo dall'azienda per la cassa integrazione".
I sindacati stanno pensando alla formazione di una cooperativa ma i cinque attenderanno sui tetti un incontro con la proprietà che potrebbe tenersi lunedì.

Guarda anche:
Primo maggio, "un piano straordinario per il lavoro"
Istat, disoccupazione all’8,8%. E’ il record dal 2002
La mappa delle aziende in crisi

Leggi tutto