Bimba carbonizzata nell'auto, arrestata la madre

1' di lettura

Benevento, la donna ha seri problemi psichici. E' accusata di omicidio. Agli investigatori ha detto: "Sentivo una voce che mi diceva di farlo"

È stata arrestata dagli agenti della Questura di Benevento per omicidio volontario la madre della bimba di sette mesi morta carbonizzata dopo che l'auto sulla quale viaggiavano è andata a fuoco in località Cardoncelli, a Benevento. Secondo la ricostruzione degli investigatori, la donna, Daniela Liguori, 33 anni, con piccoli precedenti di polizia, avrebbe cosparso l'interno della macchina di liquido infiammabile, di cui sono state trovate tracce sui sedili posteriori, per poi appiccare l'incendio in cui ha perso la vita la sua bambina. La donna, affidata alle cure di una psicologa, è sotto choc e si dichiara pentita. "Sentivo una voce che mi diceva di farlo" ha detto agli investigatori dopo essere stata portata in Questura.  


Leggi tutto