Europol: allarme in Europa, ogni anno 24 nuove droghe

1' di lettura

L'agenzia anticrimine dell'Unione preoccupata per la continua diffusione di nuove sostanze sintetiche difficile da controllare. E facilissime da trovare su Internet

E' allarme per la diffusione delle nuove droghe in Europa: secondo l'osservatorio europeo Europol nel 2009 si è toccata la cifra record di 24 nuove droghe segnalate, sia chimiche che psicoattive o 'spice'. Nell'anno precedente, per dare una misura del fenomeno, erano state segnalate meno della metà di nuove droghe. Nel 2009 si segnala soprattutto il diffondersi di nuove erbe da fumare prodotte con cannabinoidi sintetici (il cosiddetto fenomeno degli 'spice') e la crescente popolarità delle droghe sintetiche, a partire dalle anfetamine. In tutto, lo scorso anno sono circolati in Europa nove tipi di nuovi cannabinoidi sintetici e 4 derivati delle anfetamine. Ma si conferma anche il boom dell'ecstasy, e una marea di composti sintetici dai nomi impronunciabili come il Metamfepramone, l'Etaqualone, l'Odt, il Pregabalin.

Ad allarmare è soprattutto la disponibilità di queste sostanze su Internet, dove vengono vendute come "sostanze non destinate all'alimentazione umana", spacciando per concimi o sali da bagno droghe sintetiche pericolosissime, e rappresentando così, sottolinea il rapporto "una sfida crescente per il monitoraggio del fenomeno, la risposta sul campo e il controllo sull'uso delle nuove sostanze psicoattive".

Leggi tutto