Treviso, uccide la compagna e tenta il suicidio

1' di lettura

La tragedia a Miane, dove un pensionato 61enne ha ucciso con un colpo di fucile la compagna. L'uomo poi si è sparato: è ricoverato in gravissime condizioni in ospedale

Ha ucciso la convivente che voleva lasciarlo, poi con la stessa pistola ha tentato di togliersi la vita sparandosi un colpo alla tempia. L'uomo, Francesco Rizzi, 61 anni, commerciante in pensione, è ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale di Treviso. La vittima è Laura Leduc, 50 anni, la sua compagna i origini francesi. La tragedia familiare è avvenuta in una casa di Miane (Treviso) e a scoprirla è stato il figlio che l'uomo ha avuto da una precedente relazione.


Leggi tutto